PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Appelli snobbati in TV

Io sò'quello che in passato ha fatto appello-
fiducioso ne la vostra trasmissione -
ma.. er PIACENTINI è stato buggiardello
a'damme n'er momento l'illusione
m'han'fatto pure na telefonata
pe'dimme ch'ero prossimo a la lista
de attende fiducioso la chiamata

avrei ottenuto anch'io.. "un'intervista"
già me sentivo in cor gratificato
dall'amara frustrazion in cui vivevo
ero in attesa.. tutto rasserenato
a la vostra trasmission io ce credevo

La cosa molto imfima e crudele
dar de le illusioni a'n disperato
è'quasi come offri solo candele
a'n cieco sotto i ponti emarginato..
Or son'acciaccato più'dde prima
e li "rospi" so rimasti ne la panza
sdrammatizzo "el tutto" co'lla rima
senz'ombra de rancore ne baldanza

All'appello cja'rriprovo... che'mme gosta
a sto punto nun cjò gnente da perde
vorrei tanto raccontà per qual "batosta"
m'aritrovo a penza che'morte sceje.

Si anche oggi de fame nun se more
esiste n'arto tipo de appetito
per ave'pperso er gusto.. el sapore
a'n pezzo de GIUSTIZIA ben condito

"piatto"nun concesso a li poracci
esso se trova sol in quei "ristoranti"
freguentati da quelli più "sazzi"
li ricchi, li potenti e... i lestofanti.

Con me ciò'pronta la documentazione
che'mme vide oggetto de gran BEFFA
da parte de... quella ISTITUZIONE
che "aiuta" la categoria PROTETTA

ma'sol a chi.. rispetta la TANGENTE
a'ffasse sta domanna ormai so'n tanti
e'sse n'accorta tutta quella gente
che'vvive su sta tera senza "santi"!

Ho inoltre un promemoria dettagliato
su questa mia ultima "ODISSEA"

1234

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0