PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il bello della vita

... ti sei mai chiesto quale sia?

io credo che

non si esulta per lo star bene se non si ha provato la malattia
non si gode della serenità se non si conoscono momenti di tribolazione
non si apprezza un'amicizia vera se non si è mai stati traditi da un amico
non si esulta per il ritorno di qualcuno se non si ha pianto per la sua partenza

dunque credo che

non può esserci felicità senza aver provato la tristezza
non può esserci gioia senza dolore

e per questo

quando ci sembra che il destino sia crudele con noi
cerchiamo di pensare che tutto fa parte della vita
pensiamo che prima o poi il dolore sarà la nostra forza per trovare la gioia.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • ELISA DURANTE il 05/10/2010 09:13
    Non mi sembra che ci siano molte alternative. Mi ricorda molto il pessimismo leopardiano e ciò non mi rallegra, soprattutto in una mattinata piovosa come quella odierna.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0