accedi   |   crea nuovo account

Giglio

I veli intorno ai tuoi occhi
sembrano
di perlacea
Luna

amo le ombre, che fanno
intuire il malsano, e nel contempo
l'amore

sarebbe bello, raccogliere
petali di rugiada
dai solchi profondi degl'occhi

e posarli dolcemente ove le lacrime, in prigionia
si scatenano e posano
formando pozioni
mistiche
d'aurora
nel pallido, liscio
collo.

Le ombre animate dal tuo sentimento,
o dal mio?

Eterea bellezza,
giglio sacrissimo, puro
e casto
come solo tu puoi essere, Anima.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Federica. il 14/10/2010 14:47
    Non potevi farmi elogio migliore. Ti ringrazio dal più profondo dell'anima!*.*
  • Enrico Scarcella il 14/10/2010 08:52
    Bellissima poesia. Ti faccio i miei complimenti. Sei una talentuosa poetessa.