PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sognando la notte

Visto che la notte non portò alcun consiglio
decise di alzarsi dal letto
facendo piano in modo da non disturbare il canto delle cicale
aprendo la finestra si presentò davanti ai suoi occhi una scena celestiale
la luna era color dell'oro
il frutteto nel suo giardino lasciava passare un profumo
fresco e leggero di vaniglia e pesca
che riempiva i polmoni e l'anima
alzò gli occhi
ed un sospiro gli indicò la via

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 05/10/2010 21:56
    ma non si sarà mica buttato di sotto? mh?
  • loretta margherita citarei il 05/10/2010 15:13
    bella il cielo parla piaciuta
  • carmela marrazzo il 05/10/2010 13:17
    a volte la soluzione arriva in maniera inaspettata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0