accedi   |   crea nuovo account

Grido inesistente

Affonda nel dolore
il mio sogno d'amore,
e resto a contemplare
senza morire ne respirare
tutta la tua bellezza
in tutta la sua grandezza.
Non riesco a perdonarmi
di essere caduto,
senza mai mostrarmi
senza aver combattuto,
ti lascio andare via
urlando nella mente
che sei soltanto mia
ma è un grido inesistente.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • matteo sagazio il 25/01/2011 21:34
    grandissimo Massimo, veramente straordinaria, ottime rime
  • Anonimo il 07/10/2010 15:40
    bellissima poesia mi piace veramente
  • anna rita pincopallo il 07/10/2010 15:18
    piaciutissima