username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ad uccidermi, non fu la morte

Ad uccidermi non
fu la morte, ma la mano
di mio zio, che col mio
corpo soddisfar voleva
le sue voglie. Se per volere divino
non l'avessi incontrato, sarei
andata al mare, invece
d'esser sottratta dalla morte.
Non ho sdegno, rabbia,
neppure odio,
sento pace profonda
e delle lacere carni
un vago ricordo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

22 commenti:

  • tania rybak il 14/10/2010 00:35
    caro Fabio, vedo nelle tue poesie una forte fede, la forza del perdono è la più forte di tutti, Dio è unico giudice e saprà ripagarci per le nostre azioni, per la nostra fede e coprirà d'amore chi ha bisogno... credo, che Sarah ora sia felice, molto più felice di quanto poteva essere qui... questo mi rasserena, perché il mondo oramai è diventato un'arena tra le bestie e gladiatori... stupenda
  • Fabio Mancini il 09/10/2010 15:44
    Grazie, ancora. Fabio.
  • Giacomo Scimonelli il 09/10/2010 11:17
    rabbia che trova sfogo in versi scritti col cuore e molto bene... piaciutissima
  • alice costa il 09/10/2010 10:45
    .. orribile questa vicenda...
    una dolce dedica...
  • ELISA DURANTE il 09/10/2010 07:43
    Un epitaffio struggente: l'augurio e la preghiera più grandi che possiamo formulare sono proprio quelli di pace profonda e distacco ultraterreno dalle emozioni e dai sentimenti negativi.
  • Hila Moon il 08/10/2010 09:47
    Molto bello e apprezzato questo tuo pensiero per una piccola donna, un boccio di rosa a cui un mostro ha impedito di schiudersi alla vita! certe cose non si possono credere, sembrano sempre così lontane, eppure fin troppo vicine!
  • Fabio Mancini il 08/10/2010 06:06
    Un grazie a tutti. Fabio.
  • Fabio Mancini il 08/10/2010 06:05
    Ciao, Maurizio. Hai ragione, siamo circondati ed intrisi di Male. Ma per fortuna c'è anche il Bene. Un saluto, Fabio.
  • Fabio Mancini il 08/10/2010 06:04
    Ciao, Nicola. Mi fa piacere leggere il tuo commento. Ho visto che sei molto amico di Antonino. Commenti positivamente tutte le sue opere. Gli amici di Antonino, sono anche i miei. Benvenuto. Ciao, Fabio.
  • Fabio Mancini il 08/10/2010 06:00
    Ciao, Bruna. Dio permette il Male, ma non è complice delle umane nefandezze. In questo evento luttuoso, intravedo il Paradiso per Sarah, come fu per Santa Maria Goretti. Lo zio invece, sarà costretto a vivere nella vergogna, ripudiato da tutti. Ma forse anche per lui, Dio ha un piano di salvezza. Un bacio. Fabio.
  • Fabio Mancini il 08/10/2010 05:55
    Grazie Lor del tuo intervento. A me è sembrato giusto scrivere quattro righe dedicandole a Sarah. Certi fatti di cronaca lasciano attoniti e capisco il tuo riserbo. Ciao, Fabio.
  • Dolce Sorriso il 08/10/2010 00:05
    un brivido, un altro ancora
    rabbia tanta rabbia
    bella poesia
  • Maurizio Cortese il 07/10/2010 23:53
    Sintetico quadro di una tragedia che nessuno avrebbe voluto accadesse, a dimostrazione del fatto che il male è più vicino di quanto si creda.
  • Viky D. il 07/10/2010 23:22
    Anch'io ho sentito il bisogno di rivolgere un pensiero alla piccola Sarah. Questa tua è molto toccante. Un saluto.
  • Anonimo il 07/10/2010 22:25
    Pervertiti manipolatori di bambini per le vostre vogliacce sappiate:
    siete meno del nulla, del vuoto, dell'assenza del tutto.
  • laura marchetti il 07/10/2010 22:12
    TRISTE REALTA'... SPERIAMO SIA COSI'... LA SOLA CONSOLAZIONE
  • B. S. il 07/10/2010 22:10
    Dici per volere divino... vorrei tanto che ci fosse Dio, che non permettese tutte le
    nefandezze che accadono nel mondo... di sicuro ci sono uomini senza coscenza che a
    volte vengono protetti dall'omertà delle famiglie, forse per paura, vergogna o inadeguatezza. Non so pregare ma se ci fosse Dio saprebbe benissimo cosa ho nel cuore, solo buio e sgomento.
    Povera cucciola indifesa.
    Grazie Fabio,
    un abbraccio
  • Daniela Di Mattia il 07/10/2010 21:32
    Un piccolo angelo biondo!!!! Ciao Sara!!!!!
  • Anonimo il 07/10/2010 21:15
    terribile storia. È sempre nobile esprimere in versi, gli accadimenti tristi, inumani, desolanti, del mondo. a presto!
  • Barbara Scarinci il 07/10/2010 20:32
    Un bel pensiero per un piccolo angelo che è volato via!
    Una storia terribile, quasi difficile da credere!
  • loretta margherita citarei il 07/10/2010 20:26
    è stato tremendo cosa è successo, terribile, ma x rispetto a quella bimba, non ti offendere se non commento, troppa tragedia.
  • Salvatore Ferranti il 07/10/2010 20:15
    una bella poesia.
    molto piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0