accedi   |   crea nuovo account

Lagrime

Camminando tra i
filari
ascolto
il pianto silenzioso,
osservo
il tenero richiamo
dei tralci tagliati che lacrimano.
Brillano le lagrime, brillano
alla luce del sole
per dirmi del necessario
sacrificio.
Tra breve
saranno gonfie gemme,
poi virgulti, foglie…
la vita riprende,
la collina ricomincia a nutrirsi
di speranza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 10/06/2009 10:17
    La ciclicità della Natura che mai muore... Bella :]
  • Sari Koon il 07/12/2007 17:35
    Molto bella. È così bello sapere che c'è qualcuno che 'nutre' così tanto amore per la natura.
  • Teodoro De Cesare il 21/09/2007 19:15
    Impatto emozionale
  • sara rota il 21/09/2007 16:33
    Davanti agli occhi mi si è presentata l'immagine di un bellissimo quadro d'autore... bravo, mi hai dato emozione.
  • Federica Vergondi il 09/06/2007 19:33
    Maravigiosa descrizione di quel pianto che tutte le volte stupisce anche ed emoziona anche me...
  • roberto mestrone il 21/05/2007 22:47
    Ottimo affresco della natura, con un forte richiamo alla VITA suggellato dall' ultima parola del tuo pensiero: ''SPERANZA''...
    Ro
  • terry Deleo il 23/04/2007 17:10
    stupendo artista della natura... bravo
  • A. Barbara Di Stefano il 23/04/2007 15:26
    Vale un 8 anche solo il "necessario sacrificio"... poetica visione del ciclo della vita e materiale rappresentazione della speranza. Bravo!!
  • Santina Luzzi il 09/04/2007 23:02
    Bella come la collina quando "ricomincia a nutrirsi di speranza".
  • A. il 05/04/2007 13:18
    molto bella; dipinge molto bene la primavera, e l'amore per la natura.
    A. M.
  • laura cuppone il 04/04/2007 23:58
    meraviglioso quadro... meraviglioso attimo fermo come in un dipinto o una foto... la natura ciclicamente tragica e meravigliosamente ciclica... vita e morte, due facce della stessa medaglia. Stupenda come tutti i tuoi scritti. Complimenti. un saluto grande
    Laura
  • MD L. il 01/04/2007 13:08
    Questi versi esprimono una sensibilità che va al di là della attenta osservazione della natura.
    Si legge il rispetto, la tenerezza ed il sentimento di sacralità che l’autore prova per essa.
    Bravo Gio per i versi e per i tuoi sentimenti! Kady
  • Teodoro De Cesare il 01/04/2007 09:05
    grande voglia di primavera e di cambiamento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0