accedi   |   crea nuovo account

Lasciami scrivere il tuo nome

Il male ha lo stesso
nome per tutti
strozzato
dalla vergogna.

La divina indifferenza
suona taciturna
i passi della morte.

S'intreccia
la marcia nel vuoto
di questa bianca pagina
e il vento fermo fa sbattere porte e finestre.

Tu sei qui
piena di ombre e io
ho amato
il tuo ricordo.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0