PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mai per sempre

Ho freddo bollente
nella mia lucida pazzia
dove stanze vuote
amano il corpo.

D'immenso
con un futuro d'angoscia
tra profumi e fiori.

I miei strazziati silenzi
di giorni persi
e tu che respiri
distogli lo sguardo.

Mi spengo d'improvviso
fermo l'angoscia
respiro piano e tutto tremante
t'aspetto.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 09/10/2010 19:48
    versi delicati x chi attende bella
  • Elia Paglia il 09/10/2010 18:53
    bravo sergio poesia meravigliosa!!!!!!
  • Anonimo il 09/10/2010 18:22
    L'attesa... e le aspettative, caricano d'ansia se stessi e gli altri...
    Poesia scritta meravigliosamente!
    Bravo Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0