accedi   |   crea nuovo account

Donna, strappa il tuo velo

Il tramonto
gli occhi tuoi belli e splendenti
di bragia si colorano
come il sole in quel momento
che precede l'incanto notturno
un cielo stellato
puntini d'argento
e la mezzaluna è come lacrima
che scende dal tuo bel viso
che tal pianto non merita.
Non perderti nel nulla
non lasciarti opprimere
o donna
da tutti coloro che ti voglion nascosta
strappa quel velo che il capo
e il volto ti copre
e allo spuntar del primo sole
il tuo viso brillerà del tuo orgoglio
e tutto il creato potrà contemplare
il tuo essere donna davvero!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • angela testa il 07/01/2011 22:50
    BELLISSIMA... FAI TANTO ONORE ALLE DONNE..

  • Davide Cittadini il 03/01/2011 09:46
    Un tema molto discusso e sicuramente i tuoi versi fanno onore alla causa. I miei complimenti!
  • Barbara Scarinci il 11/10/2010 00:01
    Bei versi a denunciar tale ingiustizia, un tema molto discusso ultimamente anche qui in Italia.
    A mio avviso molto triste, se hai voglia di leggerla anche io ho scritto qualcosa in merito, si intitola "dietro quel velo".

  • Hamid Misk il 10/10/2010 21:04
    L'emancipazione delle donne passa anche attraverso la loro liberazione dai condizionamenti pluri-secolari imposti dall'uomo. Il velo ne è uno. Il viso femmunile dovrebbe essere come un piccolo sole, che quando si copre, scende il buio.
    Coprire il volto di una donna per gelosia, per non farla vedere dagle altri, è un atto da medioevo. la cosa è ancor più grave quando la si giustifica con i precetti del Corano, che dicono tutt'altra cosa.
  • loretta margherita citarei il 10/10/2010 20:38
    a mio giudizio il velo è il male minore, sono altre le problematiche delle donne in quei paesi li
  • Hamid Misk il 10/10/2010 19:59
    Un inno alla donna e le donne ne hanno bisogno per tutto quello che sono
    bravo caro Guido. Un velo imposto sul viso di una donna e come l'eclisse che fa mancare la luce.

    ciao
  • Cinzia Gargiulo il 10/10/2010 19:17
    ..."strappa quel velo che il capo
    e il volto ti copre"...
    Versi che racchiudono il senso della tua poesia.
    Molto bella!...
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0