username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A MIO FIGLIO

(12 Giugno 1981)
Guardo il tuo visino
e non mi sembra vero…
Tu, mio figlio!
Non c’eri ancora
e riempivi di già i miei giorni,
la mia vita,
i miei sogni di madre.
Non sei diverso
da come ti sognavo,
da come ti volevo.
Finalmente ti tocco,
ti accarezzo,
ti stringo al mio cuore…
e tu lo riempi di felicità immensa!

(12 giugno 1999)
Passano i giorni, i mesi, gli anni,
ma nulla cambia
nel cuore di una mamma!
I versi che ho sentiti “vivi” allora
son “puri”, “congelati” e “veri” ancora.
Il tempo mai li cambierà,
nemmeno la tua maggiore età!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Santina Luzzi il 27/06/2013 14:22
    Grazie amici miei. Leggere a distanza questi commenti mi si riempie il cuore di gioia! Infinitamente grazie.
  • valeria raffa il 27/05/2008 13:01
    le tue parole rispecchiano l'essenza della vera maternita'
  • MORENA MANICARDI il 26/02/2008 11:55
    Sono daccordo con i tuoi sentimenti. Anch'io sono madre e più passa il tempo e più mi accorgo del bene indissolubile che ho per i miei figli. Ciao.
  • Chiara S. il 18/12/2007 16:30
    questa poesia è tenerissima... davvero stupenda!!
  • Anonimo il 22/09/2007 09:34
    Bellissima, personalissima, intensissima: sembra che mille e più gocce d'amore zampillino dalla pagina. Brava!
  • sara rota il 21/04/2007 18:02
    Toccante, emoizionante, sorprendente, commovente, dolcissima, un'ode all'amore
  • augusto villa il 05/04/2007 15:35
    Sentimenti che solo un genitore puo' capire fino in fondo... Bei sentimenti pienamente condivisi e sentiti!!! Io ne ho fatta una "Alla mia Bambina", il contenuto piu o meno è quello... Brava!!!
  • mariella mulas il 02/04/2007 10:45
    Solo per il fatto che una mamma voglia esprimere tutto l'amore per il suo bimbo è bellissimo e tenerissimo. Brava!!
  • Riccardo Brumana il 02/04/2007 09:01
    poesie come la tua mi fan ricordare mia madre che ho perso da giovane... tenera e bellissima, proprio come era lei... grazie per l'emozione. 10
  • Teodoro De Cesare il 01/04/2007 08:59
    quando il sentimento diventa sentimentalismo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0