username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Depravata

Lo so che m'odi e pur se dici t'amo
sento il tuo disprezzo per essermi negata
L'errore tu lo riconosci e pure bene
ma poi come fan tutti ci balli sopra un tango
con tutta la purezza dell'io che ti riveste
Ma spogliati su dai che poi ci divertiamo
e che ne sai... magari scopri che son hard
e pure fuck insomma proprio depravata...
e che i miei limiti magari stanno sopra i tuoi

... e che ne sai
perdere per perdere
ti giochi tutto no?!

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/06/2012 19:38
    ... catulliana all'inizio
    e splendida
    nella chiusa,
    complimenti.

4 commenti:

  • marco carlino il 14/11/2010 17:16
    la metrica del dolce stil novo proprio una camomilla alla signorina presto!
  • ELISA DURANTE il 12/10/2010 13:22
    No. Non mi gioco tutto. E qui sei proprio grande.
  • Giacomo Scimonelli il 12/10/2010 13:19
    parole forti... ma dirette... paciuta
  • Salvatore Ferranti il 11/10/2010 14:29
    una poesia molto forte...
    e molto apprezzata...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0