accedi   |   crea nuovo account

Alghero

Sorgente di luce
strascico di raggi filtranti
tra monti ed ulivi selvaggi
e ali di mare
e voli confusi di gabbiani...
Alghero scomposto tra città e natura
disperso in lunghe vie senza meta
opposto alla mia amata...
ti penso lontano.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Clodia. il 26/10/2010 19:36
    il poesia, invece, evoca un dolce ricordo! mi piace!
  • Clodia. il 26/10/2010 19:32
    che cosa intendi per sperduta? sperduta rispetto a cosa? non voglio fare nessuna polemica, ma tu vieni da patù che non mi sembra affatto la città più organizzata e servita della nostra mala italia!
  • Angela Francesca Russo il 12/10/2010 14:15
    Grazie Guido... sempre molto gentile
  • GUIDO EDOARDO ORBELLI il 12/10/2010 13:56
    sicuramente bella Alghero, ma penso che ci sia altrettanta beltà nei tuoi luoghi del cuore.
    ciao anfra
    guido orbelli
  • Angela Francesca Russo il 12/10/2010 13:44
    Grazie.. ad alghero ci sono stata in vacanza per pochi giorni.. bella ma quanto sperduta così lontana dalla mia realtà...
  • Giacomo Scimonelli il 12/10/2010 12:13
    bella... piaciuta
  • Aedo il 11/10/2010 23:22
    Una bella dedica ad una splendida città.
    Ignazio
  • Giuseppe Tiloca il 11/10/2010 22:10
    Hai definito i tratti più caratteristici della mia città. Grande, perchè Alghero è davvero così, sperduta tra vie lunghe e voli di gabbiani, tra asfalto ed alberi di ulivo. Tra fiori e mare. La mia città ha un fascino indescrivibile.
    Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0