PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fiori recisi

Nel campo di grano i fiori recisi,
uccisi... papaveri insanguinati di pace,
portati via da un violento uragano,
la morte precoce di carattere audace.
Accasciati a terra, piccoli eroi...
dentro le barre tornano dalla guerra,
gli occhi serrati e le mani gelate,
troppo stretti nelle case d'acciaio.
Destini accapigliati nel vento,
portati via dalla ambigua furia,
i corpi raccolti in un torrente,
affogati nelle acque purpuree.
Di nuovo vedo lo stesso copione
adulazione ed esultazione del loro coraggio,
tutti salutano con commozione,
autorità presenti a renderli omaggio.
Solo le madri con il cuore nel pugno,
stringono denti per il vero dolore,
silenzio... delle parole non c'è bisogno,
memorando, si stringono i cuori,
sentiamo il pianto...
sono troppo giovani...
per partire in questo ultimo viaggio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 27/12/2010 19:45
    "Solo le madri con il cuore nel pugno,
    stringono denti per il vero dolore,
    silenzio... delle parole non c'è bisogno"
    Proprio così!
    Un abbraccio e Buone Feste
  • denny red. il 22/11/2010 23:54
    DI NUOVO VEDO LO STESSO COPIONE...
    BRAVISSIMA!!!!
  • Anonimo il 01/11/2010 03:39
    Purtroppo "le guerre di Piero'' non avranno mai fine. Riposate in Pace,''fiori recisi". Brava Tania.(Conosci il cantapoetautore De Andrè?)
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2010 16:13
    Veramente bella e significativa questa tua, da me apprezzata moltissimo.
  • laura marchetti il 13/10/2010 19:14
    una dedica molto bella... finito il clamore della diretta televisiva cala il sipario della morte...
  • ELISA DURANTE il 13/10/2010 18:41
    Solo le madri, che li hanno portati in grembo, sanno l'orrore senza fondo della perdita...
  • Giuseppe Tiloca il 12/10/2010 21:20
    Uno apparteneva alla mia città...
    Mi è dispiaciuto
  • sara zucchetti il 12/10/2010 21:14
    Brava Tania un gentile pensiero per chi a raggiunto in cielo con onore di pace
  • loretta margherita citarei il 12/10/2010 20:03
    è triste vedere giovani morire così, bella poesia
  • Vincenzo Capitanucci il 12/10/2010 16:41
    Sentiamo il pianto... delle Madri.. giungere.. fino a noi...

    Molto bella Tania...
  • Enrico Scarcella il 12/10/2010 16:19
    Struggente e bellissima poesia
  • karen tognini il 12/10/2010 16:19


    Bella e commovente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0