PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Respirando, ritrovai

Respirando,
a mezz'aria
tra polvere dorata
e ruvida realtà;

Inciampando,
a luna piena
tra pensieri infermi
e dolci caffettiere;

Scivolando,
a cuore scalzo
tra fogli strappati
e penne d'ottone;

Ritrovando,
ad alta quota
tra nuvole setose
e manti d'acqua:

l'aria che è mancata fino ad ora,
l'aria che c'è ancora.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Orazio Claveri il 04/04/2011 07:07
    Bellissima poesia, brava. Vedo che sei all'inizio delle tue pubblicazioni, continua a darci le tue emozioni
  • ciro la ferola il 29/03/2011 18:57
    "tra nuvole setose e manti d'acqua...
    l'aria...
    che c'è ancora."
    che bella fede, bella complimenti!
  • Federica Vezzo il 13/11/2010 12:43
    Grazie, davvero, grazie mille.
  • Giancarlo Stancanelli il 13/11/2010 10:02
    Io non me ne intendo di poesia.
    Quello che io giudico è la capacità di dare emozioni - che poi non è la cosa più importante?
    E questa tua opera mi ha emozionato. Punto.
    Brava