username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Prigione Di Vetro

Scorgi con attenzione, la morte si desta da ogni dove
nel sottosuolo innato di un bambino sorridente
e attraverso le inferriate che portano alla luce
come un topo nel labirinto proteso verso il nulla
perso in lei che ti porge la mano
prendila - ch'è causa e cura
aleggiando nel nero sospesa da terra si nutre dei respiri
un ronzio dietro l'angolo una falce che s'abbassa
una speranza che muore partendo dal mattino
un'utopia di vita che si scontra con la rigida realtà
un battito a metà di iniziale appassimento
diviso dallo scrosciare e dal rintoccare
di uno stillicidio di cicatrici e carezze guantate
se scorgi con attenzione, attraverso il loro bianco sentirai voci
martellanti ridenti morsi che perforano ogni secondo
con quei maledetti
tic tac tic tac..

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0