PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gelo

Mistero
il tuo nome nero
come i tuoi occhi
verde petrolio
ossidiane brillanti
asfalto
al crepuscolo lunare

Occhi
nuotati nel profondo
scintille
fuoco
e poi
cristalli di cenere

Mistero
eri nel mio seno
tra le caviglie
nel ventre teso
eri me
sangue
te
ero...

Mistero
quelle onde
lunghi capelli
tentacoli
a trascinarti via
ed io al confine del senno
dell'abisso
candela che trema
allo scuro
gelo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 19/10/2010 10:14
    per ada:
    ti adoro dolcissima!!!!
    grazie
    Lau
  • laura cuppone il 19/10/2010 10:13
    per Francesco:
    la sirena che dell'uomo s'innamorò... fu disposta a perder le scaglie.. e morire sulla terra... per il suo amore...

    se solo lui avesse avuto i coraggio
    di respirare sott'acqua.. forse non l'avrebbe costretta... al cambiamento.

    bacio a tutti

    Lau
  • laura cuppone il 19/10/2010 10:12
    vi ringrazio infinitamente!!!

    (carissima Ross!!!!
    com'è poco il tempo!...

    un bacio!!!)


    un abbraccio a tutti!
    Lau
  • augusto villa il 15/10/2010 23:26
    Un gelo che arriva al cuore... spezzandolo.
    Brava Laura... --------------------------
  • Anonimo il 15/10/2010 21:32
    un canto di sirena, ma le sirene...
  • Bawidiana Ross... il 15/10/2010 19:33
    MISTERIOSA E PENETRANTE COME IL TUO SGUARDO... BACI FATINA
  • Dark Side il 15/10/2010 16:13
    bellissimi versi, soprattutto per le immagini che usi... complimenti
  • Ada FIRINO il 14/10/2010 17:00
    Mistero... nel ventre teso
    Occhi... cristalli di cenere
    Misteriosa poesia, ma versi profondi, penetranti come il gelo nell'animo.
    Lauretta, brava come sempre. Ti voglio bene.
  • Anonimo il 14/10/2010 01:19
    Mi piace.
    Un abbraccio caldo.
    L.
  • Attanasio D'Agostino il 13/10/2010 21:41
    ... ed io al confine del senno
    dell'abisso
    candela che trema...
    Ciao laura,
    è stupendaaaaaaaaaaaaaaa!
    un caro saluto Tanà
    Un abbraccio da tutti noi
  • loretta margherita citarei il 13/10/2010 21:25
    tutto finisce ed il fuoco diventa cenere bella come sempre sei super

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0