accedi   |   crea nuovo account

Tredici Ottobre

Lo spirito piange
durante una danza sulla luna
e stelle in cielo non ne brillano
ma una lacrima purpurea si fa spazio
tra i meandri del tempo
e la melodia del cosmo
dipinge a vivaci pennellate
un'emozione che sa di mattino.
L'antica signora mi prende per mano
e ho nostalgia di ciò che lascio
e il suo sguardo di rimprovero
non mi fa desistere.
E do l'addio al mio tramonto
e mi sposo con le tenebre.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0