username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rose settembrine

I bocci di rosa settembrina
sfidano il perpendicolo della pioggia
empiono a coppa i labbri
a ciglio torto dei petali in boccio.
Sulle foglie a vario inclino
s'appoggiano le gocce.
A tempo di brivido
scolano per la punta
a squame dall'inclita nervatura.
Le bave d'aria accentuano
il singulto dei brividi
e il percolo delle gocce
rapido
racconta una storia eterna

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 17/11/2010 21:06
    complimenti ottima direi!!
  • ELISA DURANTE il 09/11/2010 12:57
    Sei uno straordinario osservatore, qualità indispensabile per chi scrive. Complimenti!
  • Giuseppe Amato il 06/11/2010 20:28
    Mi date stimolo a continuare
  • Cinzia Gargiulo il 06/11/2010 20:20
    Poesia suggestiva, ottima la chiusa...
  • loretta margherita citarei il 17/10/2010 15:40
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0