PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempo sprecato

l'impossibile che torna
quando la sera mi spoglia,
dei mille colori del mondo,
fantasticamente false sfumature,
sorridendo m'insegna la luna
una stella lontana,
che brilla a tempo di danza
tra suoni e canti
violini e chitarre,
un soffio di vento
un fiore di campo
mi getta nel petto,
mi dice e sorride,
felicità è l'anima tua.
io ero distratto non mi ero accorto
peccato.. quanto tempo sprecato
cercarla altrove.

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Rosarita De Martino il 30/08/2013 18:14
    Spesso noi uomini cerchiamo un'ipotetica felicità e non ci accorgiamo che noi stessi possediamo la chiave di questa casa incantata. Ma in questa casa non possiamo viverci da soli, ma dobbiamo aprire la porta agli altri per gustare insieme inaspettati attimi di eternità. Con simpatia. Rosarita
  • ELISA DURANTE il 03/11/2010 07:00
    Mi è piaciuto molto l'andamento "circolare" della tua poesia. Complimenti!
  • Ugo Mastrogiovanni il 20/10/2010 11:03
    Ne sprechiamo molto di tempo nella nostra vita, ma spesso ci confortiamo immergendoci nella poesia, come fa Fernando Biondi.
  • alice costa il 18/10/2010 13:45
    .. immagini di una natura splendida...
    e alla sera l'impossibile che torna...
    Bravissimo
  • Don Pompeo Mongiello il 17/10/2010 19:55
    Veramente musicale e scorrevole. Molto apprezzata.
  • Dark Side il 17/10/2010 15:59
    bellissime immagini
  • loretta margherita citarei il 17/10/2010 15:14
    molto intensa, la sera a volte è maledetta, porta ricordi
  • karen tognini il 17/10/2010 14:22
    piaciuta...

    bella davvero... bellissimi i primi versi... bella tutta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0