username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amore vero, amore menzoniero

Diffidar sempre occorre
degli amori on line,
più delle volte
sono un bluff,
lasciano il tempo
che trovano.
Rari sono
quei casi d'amor sincero
su internet trovato,
quando nell'incontro,
dopo tante parole,
si ha positivo riscontro
poichè si è detto sempre il vero,
di sincerità s'è fatto scudo.
Ma quasi sempre,
il monitor cela maschere,
persone non veritiere,
uomini o donne
che sol del sesso
spicciolo voglion godere
lanciano reti, esche,
per chi, bisognoso d'amore,
non ragiona,
nella trama rimane
impigliato,
restando poi ferito ed umiliato.
L'amore,
per esser vero
deve esser reale,
va vissuto,
un conto ricever un bacio
alla fine del ciattare,
un conto aver
una bella bocca
vicino da baciare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Anonimo il 31/10/2010 22:01
    beh... io ho cominciato così...
    poi...
  • Anonimo il 20/10/2010 15:10
    Completamente d'accordo!
  • Dolce Sorriso il 19/10/2010 22:14
    sempre ricca di argomenti... brava Lori
    mi piace sia la poesia, sia tu.
  • Jack Ford il 19/10/2010 19:44
    E molto lunga ma ogni verso spinge sempre più a scendere nella lettura, è molto vera, provata addirittura
  • Anonimo il 19/10/2010 12:47
    Belli gli ultimi versi.
    Comunque questa poesia è ricca di termini nuovi, termini che sono nati con l'era di internet. È una poesia che non poteva essere creata prima. Mi piace anche per questo.
    Ciao Sara
  • Giacomo Scimonelli il 19/10/2010 11:58
    in parte hai pienamente ragione... però sul fatto di un amore tramite pc la penso come te... con una persona si deve condividere ogni momento... sei stata bravissima a mettere in versi questo argomento..
  • Auro Lezzi il 19/10/2010 08:23
    Uhmmmmmmm... Ti voglio tanto bene da augurarti di poter anche sbagliare... sai quell'eccezione che conferma la regola.
  • Anonimo il 18/10/2010 23:12
    ciao Lory che bella poesia, è vero non si può sostituir i sentimenti quelli vissuti con delle promesse che passano tra le onde che gli occhi non vedono e poi il cuore che si ciba di aliti assai vicini che esprimono contato, come può dilatarsi d'amore. un bacione Salva.
  • TEA RAVIELLO il 18/10/2010 22:09
  • Anonimo il 18/10/2010 20:56
    Condivido la tua riflessione.
    Bella.
  • Anonimo il 18/10/2010 20:47
    Ho avuto l'impulso di commentare la tua poesia, ma poi, eccomi qui... nella impossibilità di aggiungere altro!
    Ti abbraccio dolce amica
  • Attanasio D'Agostino il 18/10/2010 20:23
    Il falso vive ovunque,
    però è più facile riconoscerlo se puoi
    guardarlo negli occhi.
    brava Lor.
    Un caro saluto Lucia e Tanà.
  • Michele Rotunno il 18/10/2010 20:07
    Faccio uno strappo alla mia regola.
    La proporrei come spunto didattico già dalla scuola media in su.
    Ottima Loretta
    Miro
  • Fabio Mancini il 18/10/2010 20:03
    Noto ultimamente un piglio decisamente realistico, in contrapposizione con il virtuale. Il reale va vissuto, mentre il virtuale può essere più creativo, più dinamico (intellivamente, ma bisogna volerlo) ed anche più appagante e consolatorio. Molte anime deluse dal reale si rifugiano qui, oppure le persone timide, complessate, psicotiche, o che hanno problemi di deambulazione e sono costrette a muoversi poco. L'amore può nascere anche su Internet, purché vengano usate le parole con il corretto significato e nella disposizione d'animo di essere sinceri e di cercare il dialogo. Molte storie d'amore sono state ispirate, proprio partendo dallo scambio di messaggi su Internet. Internet non è il Demonio! Forse è solo una delle possibilità che abbiamo nell'era digitalizzata. Ciao, Fabio.
  • Cinzia Gargiulo il 18/10/2010 19:28
    Le persone che usano maschere le usano nel virtuale come nel reale. Difficile trovare l'amore oggi ma non impossibile ma per trovarlo bisogna spogliarsi del "bisogno d'amore" che spesso ci fa sbagliare nel valutare le persone e ci porta a proiettare sull'altro quello che vorremmo che fosse.
    Una poesia che fa riflettere.
    Un abbraccio...
  • laura marchetti il 18/10/2010 18:33
    ... proprio così... non aggiungerei altro
  • Daniela Di Mattia il 18/10/2010 18:26
    Sante parole... bella poesia
  • Salvatore Ferranti il 18/10/2010 18:15
    una bella poesia davvero.
    complimenti
  • Elisabetta Fabrini il 18/10/2010 18:03
    In effetti bisogna stare molto attente... ma l'amore può nascere anche qui... se poi c'è un riscontro nella realtà...
    Piaciuta molto!
  • Anonimo il 18/10/2010 17:55
    Riflessione veritiera, amara, critica dell'amore virtuale. Purtroppo è facile nascondersi dietro maschere e dietro la menzogna. Ma credo che anche dietro ad un monitor si debba rispettare la persona e la dignità dell'altro. Molto apprezzata e condivisa. Bravissima!!!
  • laura cuppone il 18/10/2010 17:25
    tutto é relativo
    e si trova ciò che si cerca...



    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0