accedi   |   crea nuovo account

Il prato nel cielo

La mia mente è
assonnata
e respiro
affannoso.

I dolori permanenti
m'inseguono
e io intanto
cerco un sogno.

Silenzioso
grido d'amore
che nessun orecchio
può udire.

Io giovane vecchio
con un dolore
che non ha
ragione.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 19/10/2010 13:15
    bellissima
  • Anonimo il 19/10/2010 12:44
    Il sogno è la ricerca dell'amore?
    Comunque quella ricerca del sogno all'interno dei dolori che ti inseguono, mi fa pensare alle presenza di una speranza, forse a una porta che una volta aperta ti fa scappare via dai dolori.
    Bella
  • Elia Paglia il 18/10/2010 23:55
    I dolori permanenti
    m'inseguono
    e io intanto
    cerco un sogno.

    bravissimo questo verso mi si addice grazie perchè hai scritto questa poesia...
  • laura marchetti il 18/10/2010 21:09
    dolce, ma mai diventare preda del dolore... piuttosto cercare di dominarlo
  • loretta margherita citarei il 18/10/2010 21:05
    bellissima, sognare per eludere e sopportare il dolore.
  • Anonimo il 18/10/2010 20:52
    Bellissimi versi Sergio, a volte non si può fare a meno di sognare o ricordare... a volte è la stessa cosa e questo stravolge l'anima,,,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0