username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Domenica

Domenica
telecomando io
il lavoro in stand by
resto accucciata sul letto
fra starlette che
occhieggiano dalla tv
e dirette.
Sfilano i protagonisti
fra orrori e sorrisi e cosce da mostrare
mentre sul palco
l'audience continua a girare,
cronaca di un'ordinaria domenica
il gatto che fa le fusa
non sa
che le lacrime che stanno
cadendo dal cielo
non è solo la pioggia...
Mi stringo
a quel tiepido calore,
spengo il televisore
e ritorno a sognare,
per una volta tanto
preferirei lavorare...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • tania rybak il 22/10/2010 09:48
    non guardo quasi mai la tv, preferisco leggere o scrivere... bella
  • Dolce Sorriso il 21/10/2010 12:54
    una domenica noiosa, meglio lavorare...
    bella riflessione
    brava Laura
  • Anonimo il 21/10/2010 08:46
    Interessante riflessione.
    Bella.
  • Aldo Riboldi il 20/10/2010 16:26
    Brava Laura, sei riuscita a rendere poetiche, quelle domeniche davanti alla TV sempre tutte uguali, con le stesse facce, le stesse pettinature, le stesse scollature ecc. ecc. ecc., meglio giocare col gatto che andare a lavorare... sei giorni alla settimana bastano e avanzano!
    ciao
  • Simone Scienza il 20/10/2010 10:43
    Inezie che non servono a un tubo catodico,
    non distraggono dalle concrete tranquille
    follie domenicali,
    meglio quelle professionali
  • alessandra gazzi il 20/10/2010 07:31
    Una descrizione della domenica freddamente reale, forse dovremmo iniziare a pensare a ciò a cui siamo ridotti a mostrare e farci mostrare. Consoliamoci, almeno i sogni ci sono rimasti... ancora...
    Mi è piaciutissimissimissima.
  • Antonietta Mennitti il 20/10/2010 07:05
    Descrizione perfetta di un giorno festivo destinata al riposo, ma che ahimè non tutti preferiscono, come te Laura... Ma che noia!!! Questa domenica. Brava!
  • Paola B. R. il 20/10/2010 00:01
    Sempre peggio la TV,
    ma andare a lavorare anche di domenica... nooooooooo
  • Manuela Magi il 19/10/2010 23:06
    Si, immagino come può essere una domenica mattina. Brava.
  • loretta margherita citarei il 19/10/2010 21:42
    domenica io non la conosco, lavoro, piaciuta
  • Laura cuoricino il 19/10/2010 18:35
    Una domenica che purtroppo sta diventando normale nella sua banalità...
    Ben descritta e commentata poeticamente!
  • Vincenzo Capitanucci il 19/10/2010 16:44
    Bellissima Laura... una infinita tristezza pervade questa domenica..
  • Fabio Mancini il 19/10/2010 16:31
    Lavorare per non pensare, per non ricordare, per non soffrire. Un dolce bacio. Fabio.
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2010 16:11
    Bella ed apprezzata. Cinque stelle che possano sempre brillare per chi mai no si contenta e va sempre avanti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0