PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Viola d'amore

Ho timore di toccare
questa tua corda tesa
tra due punti lontani
eppur vicini,
corda che mi appartiene
per risonanza acustica
e mutua frequenza.
Potrà un brivido
trasformarsi in accordo
di assonante vibrazione
e ineffabile orgasmo?

 

l'autore giovanni crisostomo ha riportato queste note sull'opera

La viola d'amore è uno strumento musicale che ha la particolarità di avere sette corde di risonanza al di sotto di quelle toccate dall'archetto.


0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Manuela Magi il 07/11/2010 23:05
    Credo proprio di si.
  • Anonimo il 22/10/2010 17:05
    Vero, conosco la viola... ci vuole arte nel suonarla, ci vuole la passione vera per far vibrare le sue corde ma credo che a te non manchi...
  • Laura cuoricino il 19/10/2010 18:26
    Una 'viola d'amore' veramente intrigante...
  • laura marchetti il 19/10/2010 16:32
    .. potrà, eccome, tu puoi tutto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0