username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Presto verrà

L'ultima guerra
giungerà presto,
sarà quella
che ogni cuore ricusa.
Necessita
il disarmo delle menti,
affinchè
l'uomo rincontri
lo sconfinato
spazio d'amore
per cui è nato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/05/2012 19:00
    Maria Rosa parla di una guerra in cui il bene e il Male o semplicemente individui collegati a differenti interessi si scontreranno.

    Io penso che questa guerra è iniziata eoni fa, amplificata ai massimi livelli negli ultimi 100 anni e destinata ora ad una fine: con una soluzione vincono tutti e non ci sono perdenti; nell'altra perdono tutti, nonostante che il finto vincitore mostri la coppa: il tuo scalpo... Mi è piaciuta.

15 commenti:

  • giorgio lovisolo il 20/12/2013 22:27
    non l'ho capita in tutte le sue parti ma la trovo interssante
  • Antonio Pani il 09/12/2010 18:30
    Intensa e tristemente evocativa. In pochi versi un distillato di percezioni profonde e condivise da tanti. Mi è piaciuta molto, brava. A rileggersi, ciao.
  • Giuseppe Amato il 05/12/2010 20:34
    certe menti sono indisarmabili.. purtroppo e sono tra noi
  • Anonimo il 05/12/2010 20:17
    io spero di esserci ancora, quando tutta 'sta merda avverrà. magari ucciderò qualcuno, magari mi ammazzeranno subito, ma almeno ci sarò stato e anche se solo per un secondo me la sarò goduta sarò contento
  • salvo ragonesi il 24/11/2010 15:19
    bellissima veramente sinteticamente hai detto tutto, L'uomo ha dimenticato qual'èil suo vero scopo di vitapuetroppo. ciao
  • letizia salerno il 10/11/2010 16:05
    grazie per essere passata a leggere le mie poesie.
  • Pietro Saltarelli il 03/11/2010 17:34
    "Del cielo siamo fatti... ci fermiamo qui e poi riprendiamo il nostro cammino..." ha scritto un testimone luminoso del nostro tempo. Ed aveva assolutamente ragione. Solo quando avremo preso piena coscienza di questo la nostra mente e il nostro cuore troveranno un "naturale disarmo" e sarà una nuova Creazione. Il Profeta Isaia descrive molto bene questo traguardo finale "Il lupo abiterà con l'agnello, e il leopardo si sdraierà accanto al capretto; il vitello, il leoncello e il bestiame pascoleranno assieme,
    e un bambino li condurrà. La vacca pascolerà con l'orsa, i loro piccoli si sdraieranno assieme, e il leone mangerà il foraggio come il bue. Il lattante giocherà sul nido dell'aspide e metterà la mano nella buca del serpente. M non agiranno più iniquamente su tutto il mio monte santo, poiché l'Amore del SIGNORE riempirà la terra, come le acque coprono il fondo del mare". Meraviglioso dipinto, ma lungo. Tu invece lo hai fatto mirabilmente in pochissimi versi. Bravissima. Mi piace il tuo stile
  • Rosarita De Martino il 23/10/2010 08:16
    In brevi versi ci inviti "a disarmare" la mente e il cuore per giungere a vivere in un mondo di pace, che la tua poesia già delinea. Complimenti. A presto rileggerci. Rosarita.
  • rea pasquale il 21/10/2010 14:58
    molto bella.
    brava
    Un saluto
  • Anonimo il 20/10/2010 22:43
    Sei molto brava.
    Bella, bella.
  • Ada FIRINO il 20/10/2010 20:10
    Questa è davvero bella e profonda. Pochi versi significativi che vogliono dire tanto. Davvero brava e senza complimenti!
  • Maria Rosa Cugudda il 20/10/2010 18:49
    TI ringrazio Vincenzo, ho molto apprezzato il tuo commento, ciao!
  • Vincenzo Capitanucci il 20/10/2010 17:40
    .. Affinché l'uomo incontri se stesso... nel suo naturale spazio d'Amore..
    Bellissima Maria Rosa... inevitabilmente... arriveremo a questo conflitto...
    il disarmo delle menti..
  • Maria Rosa Cugudda il 19/10/2010 20:30
    ti ringrazio, Salvatore.
  • Salvatore Ferranti il 19/10/2010 20:16
    letta con piacere.
    un caro saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0