PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Errore

Ho affogato le mie parole nel vento
Ho trafitto i pensieri che scavavano la mia carne
Nell'oceano di sale ho ricamato la mia infedele pace
Agonizzando in un'eterna felicità che non dipinge la mia immagine;
Qui il sipario della mia anima è stato corrotto, dall'umano errore chiamato amore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • mario scognamiglio il 19/03/2013 04:22
    Mi dispiace, ma l'amore non è mai un errore...è amare la persona che non degna di tale sentimento, che crea l'inevitabile agonia...
    ti auguro di trovare l'amore di Platone.
  • Enrico Scarcella il 22/10/2010 08:43
    Sei bravissima, ti faccio i miei complimenti
  • Aedo il 21/10/2010 00:19
    È un errore, che rappresenta la vita, anche quando ci fa piangere. Bella poesia!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0