username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E mi sovvien l'Eterno

Come un vaso di argilla
si infrange il mio cuore,
dinanzi al male dell'uomo.

Alta la Preghiera
mi sovviene
e all'Eterno l'innalzo,
perchè soccorra
questa Sua Immagine
che troppo spesso ingloriosa,
cammina sulle strade del tempo.

Ma il suo Amore prevarrà...
"... felicità e grazia
ci saranno compagne
tutti i giorni della nostra vita".

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/06/2013 19:28
    Versi ben forgiati pregni di sentimento e speranza

6 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 11/12/2015 11:56
    Molto piaciuta questa tua bellissima!
  • Pietro Saltarelli il 24/06/2013 15:56
    Grazie Sabrina, sono veramente felice che ti piace.
  • Pietro Saltarelli il 31/01/2012 09:14
    Grazie per averla letta, Massimo. Son contento che ti piace
  • Massimo Genovese il 31/01/2012 00:08
    BELLA MI PIACE MOLTO SIGNIFICATIVA
  • Bruno Briasco il 21/01/2011 17:26
    Il Padre non "scenderà" per salvare la Sua Immagine, è talmente Misericordioso che ci aiuterà anche nelle nostre cattiverie umane... per fortuna. Bravissimo comunque. BB
  • Don Pompeo Mongiello il 23/10/2010 11:33
    Cinque stelle per questa tua così bella. Mentre la mia ultima molto probabilmente fa così schifo che non merita né commenti né voti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0