accedi   |   crea nuovo account

Tramonto

L'obliquità del tramonto
schiaffeggia la collina
di luce in scivolo.
Dimentica un versante
per colpirne un altro.
Legge ruotante
ascesa e discesa.
Ecco, mi par di capire
che tutto si raggomitola
per risvolgersi, un attimo dopo
e ricominciare.
In quale dimensione è la mia vita?
A quale diametro il mio globo obbedisce?
Un diametro lungo
in movimento lento
che s'accorda ogni giorno
con quello schiaffo di luce
che sberla la collina al tramonto.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Dolce Sorriso il 07/11/2010 00:17
    bella, grazie delle belle emozioni..
    bravo
  • Giuseppe Amato il 06/11/2010 20:27
    Grazie Cinzia... abbiamo per un momento guardato lo stesso tramonto..
  • Cinzia Gargiulo il 06/11/2010 20:18
    Adoro il tramonto che mi dà pace.
    Bella la tua poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0