PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore

Non lo paghi con il denaro.
Non ne esci neanche se sei in carcere.
Se gli dici di andarsene
ti accarezza e ti viene più vicino.
Ti parla anche se sei lontano,
ti ascolta anche se non ti sente.
Lo vedi anche se sei sveglio
perchè neanche con il sogno puoi immaginarlo così bello.
È importante più di tutto
vale un po' meno di niente
quel po' che basta per non morire malamente.
Non ti tradisce mai ed è solo da questo che lo distingui
da tutti gli altri sntimenti.
Da malato ti guarisce,
da sano ammale gravemente.
Se sei vicino non ti lascia mai,
se sei lontano ti desidera grandemente.
Ritorna e riaffiora sempre
come una infinita sorgente.
Non cede a ricatti e non perdona
se non lo guardi con tutto il cuore, con tutta la mente
ed è inutile non lo cancelli con niente.
L'amore... che parole tremende e... malamente!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0