username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come il Leopardi e la sua Recanati

Ci siamo tanto amati!
come le onde e il mare,
come il Leopardi e la sua Recanati
e il suo soave naufragare!

Come un oceano di onde colmo
ed ora moribondo e quasi piatto
come il cielo azzurro e l'intero cosmo,
che si rifletteva nel tuo volto incantato

Non era meglio l'illusione e il sogno
e la ricerca delle gioie della vita
come un leopardo alla caccia di un soffio,
sempre con frenesia e passionalità

Ma il Leopardi non era un leopardo
ed io come lui rimango insoddisfatto
infelice in cerca di un rogo dove ardo
il mio pessimismo e quello spirito disfatto

Non sarà ogni cosa vera ad impedirmelo
No, no! cercherò io il vero con ogni soluzione
perché come il caldo porta al disgelo
così la forza del movimento, crea ogni rivoluzione!

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Hamid Misk il 23/10/2010 16:15
    grazie Giacomo e vincenzo.
  • Giacomo Scimonelli il 23/10/2010 16:11
    piaciuta... bravo
  • Vincenzo Capitanucci il 23/10/2010 13:16
    rivoluzionando... il nostro cuore.. in un fiore di luminosa ginestra..

    Molto bella Hamid...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0