username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Certi uomini non cambiano mai

Come se ancora
avessimo qualcosa da spartire,
(un tempo ci univa il cuore,
almeno il mio),
tu mi ronzi intorno,
ruoti avanti a me
la coda del pavone,
dagli amici in comune
mi fai sapere che tutto
ti va bene
(felice per te ),
poi in compagnia
di una,
il giorno dopo con un'altra,
da me ti fai vedere.
Speri di farmi dispetto,
di farmi ingelosire?
Da tempo non ti
presto più attenzione,
non mi susciti
più nessuna emozione,
di perder tempo,
non è mio stile.
Tu fosti con me vile,
parlarti ancora
offende la mia intelligenza,
non sopporto
il tuo narcisismo,
la tua arroganza.
Oramai ti conosco,
patetico il tuo divismo
di sentirti grande seduttore,
getti le reti per adescare,
fingi di amare
solo per far sesso,
per soddisfare te stesso,
ti diverti poi
a calpestare,
di chi ti ama, il cuore.
Non ho più stima per te,
nemmeno compassione,
la tua bassezza morale
pone fra noi distanza.
E dir che un tempo
eri la mia colorata speranza,
eri il mio piccolo, il mio bambino,
prima di scoprir
che sei uno squallido burattino.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • silvana capelli il 23/06/2012 12:44
    Quando l'uomo si comporta così, è giusto quello che scrivi, perchè il tuo cuore è ferito. Così vale per tante donne.
    La tua poesia è molto bella, scritta bene.
    Ciao Loretta e buona domenica.
  • Francesca La Torre il 25/10/2010 21:47
    Piaciuta, bellissimo il finale.
  • cesare righi il 24/10/2010 23:00
    cara Lo, sempre da 5st, ma lo vuol capire o no, quel fesso he la fortuna bussa un volta sola? lui l'aveva anche fatta entrare...
  • Anonimo il 24/10/2010 20:15
    Non è una difesa al sesso maschile, ma ci chiediamo mai se a volte anche noi siamo come loro...
    Non siamo mai contente, se è troppo dolce lo vogliamo più rude o viceversa, se e' troppo dedito al lavoro lo vorremmo più presente, se e' troppo presente diciamo che ci soffoca..
    insomma!!! Tanto bravine non siamo.
    Comunque molto intensa. Brava.

    L.
  • ELISA DURANTE il 24/10/2010 18:09
    Alcuni sono pessimi, alcuni così così, alcuni sarebbero da restituire alla fabbrica per difetti, appunto, di fabbricazione. Ma noi donne, nota dolente, a volte ce li inventiamo come ci piacerebbero, salvo poi scoprire amaramente il loro squallore.
  • Salvatore Ferranti il 24/10/2010 13:31
    poesia molto bella ed intensa...
    complimenti lor, poetessa della vita...
  • Regina Ghiglietti il 24/10/2010 12:38
    Molto bella ed elegante, la fine è qualcosa di eccezionale. gli opposti creati con molta cura, non mi trovo d'accordo con le frasi fra parentesi rompono il ritmo almeno per me è stato così ad ogno modo ti meriti le 5 stelline e concordo con gli altri anche certe donne sono alquanto perfide e crudeli ma d'altronde è una cosa ovvia ognuno è fatto a modo suo e nn tt gli uomini sn cattivi e nn tt le donne sono brave.
    Un caro saluto Regina
  • Antonietta Mennitti il 24/10/2010 11:52
    Diciamo un buon 80 per cento cara Lory... non cambia, ma anche noi siamo tremende ehhhhhh
  • Anonimo il 24/10/2010 11:37
    Anche certe donne.
    Da uomo te lo dico.
    Bellissima lettura,
  • laura marchetti il 24/10/2010 11:36
    la tua abilità ad essere diretta ed elegante è sempre sorprendente... brava Lor

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0