PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La futile attesa

Com'è possibile amare una persona
e sentirla intensamente tua?
Com'è possibile innamorarsi
del suo odore, delle sue carezze,
del suo sorriso?
Pensarla silenziosamente e sentirsi protetti
e forti,
avere parole sbagliate
in momenti sbagliati,
e ti accorgi che quelle che non dici
sono le uniche sincere?
Dove si trova la forza di tenere tutto dentro
e non esplodere mai di fronte ai suoi occhi?
Accorgerti che il tempo passa
e tu resti lì a guardare
e non fare un passo, un cenno per la paura
di essere respinti?
Come si spiega il valore di un abbraccio
che per te non sarà mai solo un abbraccio
ma cuore su cuore, battito con battito...?
E sei lì che solamente vorresti star bene
e sentirti libero...
attendere... che spreco di tempo...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • YURI STORAI il 18/03/2011 02:30
    complimenti, il getto di emozioni è continuo e forte
  • Anonimo il 19/02/2011 18:31
    Bellissima poesia Debora... complimenti
  • giovanna raisso il 13/11/2010 19:52
    di una dolcezza disarmante in quelle parole mai dette.. in quel.."cuore su cuore.."
    brava Debora
  • Maria Rosa Cugudda il 26/10/2010 16:35
    semplicemente stupenda nel dire ciò che non puoi o vuoi dire!
  • Anonimo il 24/10/2010 21:03
    Complimenti per come hai aperto le tue porte interiori...