accedi   |   crea nuovo account

Avevo bisogno

Avevo bisogno di un libro nuovo.
Che raccontasse altre parti di me.
Altre parti.. quelli che avevo letto fino ad allora non avevano scoperto e raccontato.
Cercai, ma non lo trovai.
Provai, ma non ci riuscii.
Andai, ma rimasi ferma sempre nello stesso schifoso punto. L'inconscio parlava, parlava chiaramente.
Era inutile, facevo finta di non sentirlo. Lo sentivo più del mio conscio.
Avevo bisogno di un punto. Di una frase. Di una virgola.
Avevo bisogno di innalzarmi. Avevo bisogno di questo per sentirmi viva.
Sembrava così semplice.
Non potei scappare.
Rimasi ferma.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Federica. il 05/12/2010 21:07
    Ti ringrazio tanto, caro Ignazio
  • Aedo il 02/11/2010 12:09
    Esistono fasi nella vita, in cui si vuole chiudere un capitolo e scrivere un libro nuovo. Per fare ciò, bisogna chiudere gli occhi e... lanciarsi. Bella poesia!
    Ignazio
  • Federica. il 28/10/2010 22:12
    Grazie grazie grazie!DDD
  • Giacomo Scimonelli il 28/10/2010 21:44
    piaciutissima