accedi   |   crea nuovo account

Per la mia mente

Su una panchina
tu
nelle notti autunnali
triste
sorridi.

La luce della luna ormai
indispensabile ritaglia
i fiori sul tuo viso e soffoca
la silenziosa voglia d'amarti.

Lasciami sognare
il tuo respiro
in una vertigine
come un sonno senza sogni.

Non possiedo nulla
oltre i miei pensieri
sussurro
il tuo nome.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0