username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Montefiore

Dietro i tornanti,
arrampicato sulla vetta,
custode ai piedi del castello,
Montefiore
d'improvviso mi appare,
la passerella nel viale dei castagni
che hanno steso il tappeto di foglie.
Cornice,
tra le colline di profumi e suoni,
il vin brulè che scalda l'anima
che scotta le mani.
Il tempo, di tornare indietro
nel tempo
di un pomeriggio autunnale
leggero, come l'aria di ieri.
Ho rapito un'immagine
venendo via,
una luce, dietro la finestra
ed un camino acceso.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 28/10/2010 21:48
    scritta molto bene
  • Don Pompeo Mongiello il 28/10/2010 20:13
    vedo che si può dipingere anche con una penna e lasciare le emozioni di un quadro di autore. Brava!
  • Aurora rossi il 28/10/2010 15:46
    un bellissimo dipinto, brava, parole come pennelli. piaciuta moltissimo
    un saluto
  • Simone Scienza il 27/10/2010 23:55
    Odori e sapori,
    tu dolce... mente Laura,
    dalla cornice del tempo,
    finestra dei pensieri
    oggi come ieri
    gusti i tuoi li... cuori
  • Salvatore Ferranti il 27/10/2010 21:26
    sei un vulcano in eruzione...
    una poetessa nata...
    baci...
    e continua a scrivere...
  • loretta margherita citarei il 27/10/2010 21:07
    bella descrizione, molto piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0