accedi   |   crea nuovo account

Nustalgia

Nustalgia,
e ched'è?
è na parola strana,
... nu puzzo senza acqua
nu libbro senza parole.
Nustalgia,
é o mare ca no veco chiu'
a voce toia rint o core
ca sento ogni moment
e mo fa vattere chiu' forte...
Nustalgia,
si tu
miezz e' rose e no ciardino,
arravogliata nda nu linzulo e seta,
brillante cchiu' e na perla..
Nustalgia,
si tu si o'ver accussi'
si a faccia soia stanotte vuo' tenè,
nu me lassa' cchiu'...

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandra Paparella il 06/06/2011 00:37
    Meravigliosa davvero, l'ho trovata per caso e me ne sono innamorata. Sarà certamente grazie al mio grande amore per Napoli ma le tue parole mi hanno davvero rapita "inguaribile romantico" =)
  • Michele Scoppetta il 28/10/2010 13:49
    Gentilissima... mi piace "immagini dipinte col pennello dell'amore"... non potevo sperare in miglior commento... un bacio
  • Daniela Di Mattia il 28/10/2010 09:01
    Mi piace suono del dialetto napoletano ma qui c'è di più... ci sono immagini dipinte col pennello dell'amore!!!!! I miei compliementi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0