accedi   |   crea nuovo account

Tempi iti

Oggi,
potete dir
quel che volete,
ma non è
come ieri,
non c' era
l' internet
né il cellulare,
eppure
si comunicava,
ed eravamo
un'allegra banda,
vera,
non virtuale,
fatta di bambini
in carne ed ossa,
con gli annessi
ed i connessi.
Portavamo spesso
a casa i bozzi,
ed il padre,
invece
di curarceli,
ce li faceva
ancora più grossi.
Ma erano
i tempi
della nostra
beata fanciullezza,
mai più tornano
e ci aspetta
solo l' obliò.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giusy Lupi il 29/10/2010 16:37
    Che bello... ridi ridi che mamma ha fatto i gnocchi... e l'altro rispondeva: con il sugo di bagarozzi.. ahahahhhh!!!!!!!!!! bella poesia, piaciutissima a presto. Giusy
  • Vincenzo Capitanucci il 29/10/2010 12:42
    i tempi della nostra beata fanciullezza sono iti... ma il bambino ride sempre in noi...

    Bella riflessione Don..
  • Fernando Biondi il 28/10/2010 23:14
    ed hai ragione
    eccome che hai ragione
    me li ricordo bene quei tempi la.
    bellissima poesia
  • Dolce Sorriso il 28/10/2010 21:59
    vero non è più come prima... quanta nostalgia
    bravoooo
  • karen tognini il 28/10/2010 21:24
    Eh si.. caro Don...
    ma dai guardiamo con ottimismo alla vita...

    qualcosa di bello puo' arrivare... sempre
    ciao
    k
  • Giacomo Scimonelli il 28/10/2010 21:14
    molto bella..
  • laura marchetti il 28/10/2010 21:03
    mi hai fatto venire in mente un detto tra bambini... ridi ridi che mamma ti fa i gnocchi... ahaha grandissimo Don... tu non sei destinato all'oblio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0