PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amica che vivi

lo sguardo rimbalza
sulla parete del monte
e giu più in basso
tra le case si perde,
come sperasse
d'incontrarti lo sguardo
come per dirti
prendiamo un caffè,
tra due ore riparto
e l'immagine mia
ti sarebbe ricordo,
ma chiamarti non posso
e pensarti non basta.
Lo sferragliare del treno
sulle rotaie, da te
mi porta lontano
amica che vivi
respiri e ti nutri
di un sogno comune
bisogno d'amore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • ELISA DURANTE il 03/11/2010 07:01
    Amicizia è... un sogno (in) comune... Molto piaciuta.
  • Anonimo il 02/11/2010 09:31
    Molto bella! Complimenti accompagnati da 5 stelle.
  • Dolce Sorriso il 29/10/2010 21:24
    molto apprezzata è un piacere leggerla
    bravo
  • loretta margherita citarei il 28/10/2010 21:26
    bella fer, dolce e nostalgica apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0