accedi   |   crea nuovo account

Al mio paese

Al mio paese, sai
il tempo scorre lento,
il sole ti riscalda
ma non ti brucia mai.

Al mio paese, sai
il vento t'accarezza lievemente i capelli
e ti porta e ti prende
voci, sospiri, canti.

Al mio paese, sai
in primavera ritornano le rondini
e di sera volando intorno al campanile
improvvisano danze e canzoni.

Al mio paese, sai
la pioggia cade lenta
e se sollevi il volto
ti bagna di perle d'acqua pura.

Al mio paese, sai
i ruscelli scintillano al sole
e l'acqua, ora lenta, ora gaia
compone le sue melodie.

Al mio paese, sai
il cielo è così azzurro
che l'alba ed il tramonto
sono quadri d'autore.

Al mio paese, sai
quando cade la neve
tu puoi liberare i pensieri
puoi farli vagare,
lasciando che parli il tuo cuore.

Al mio paese, sai
le notti sono chiare, silenziose e serene
ma se ti senti solo
c'è sempre una stella ammiccante
che ti fa compagnia.

Al mio paese, sai
il tempo scorre lento...
Al mio paese sai, non posso più tornare!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • lidia filippi il 05/03/2011 16:31
    Grazie Sergio! La nostalgia di un tempo che non potrà più tornare...
  • Sergio Fravolini il 04/03/2011 09:15
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • lidia filippi il 07/11/2010 10:38
    La nostalgia mai sopita dei luoghi dell'infanzia, sereni
    Grazie Elisa, un bacio
  • ELISA DURANTE il 07/11/2010 10:00
    Le immagini trascinano in un mondo di sensazioni ed emozioni filtrate da un profondo affetto fino verso finale che colpisce come una mannaia.
  • lidia filippi il 29/10/2010 21:55
    Ciao carissimo Michele! Grazie
  • Michele Prenna il 29/10/2010 20:46
    Un paese dell'anima non si lascia mai, gli altri sono semplicemente posti di passaggio in cui si cerca di ritrovare le stesse atmosfere che il tocco magico della poesia fa ritrovare.
  • lidia filippi il 29/10/2010 18:57
    Grazie di cuore Paolo!
  • Anonimo il 29/10/2010 17:31
    Un vero poema sulla nostalgia, molto ben fatto.
  • lidia filippi il 29/10/2010 16:38
    Grazie Floriana! I ricordi del'infanzia sono quelli che rimangono più a lungo nella nostra vita...
  • Anonimo il 29/10/2010 13:16
    i caldi ricordi del cuore... bella...
  • lidia filippi il 29/10/2010 13:12
    Grazie Rea, Grazie Danilo! La nostalgia del tempo passato, di un'infanzia serena... E l'impossibilità di tornare indietro nel tempo
    Un abbraccio a tutti e due
  • danilo il 29/10/2010 12:46
    Credo che il tuo paese, sia meraviglioso, come questo tuo scritto di lacrime...
  • rea pasquale il 29/10/2010 12:25
    Ho apprezzato molto la tua poesia, la nostalgia della patria afferra spesso anche me.
    Quei momenti forse non torneranno più, ma ci appartengono e ci guidano sempre.
    Un saluto sincero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0