username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Prima di migrare

Sempre più ampi
i giri concentrici
di ali migratrici;
si innalzano
a fissare a memoria
i luoghi
a cui ritorneranno,
infallibilmente.
Ma c'è chi sa già:
è un viaggio
di sola andata.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Chicco Tatino il 09/10/2011 11:49
    Un viaggio per poi ritornare... la inevitabile sentenza del destino e del tempo... qualcuno sà già che sarà l'ultimo volo. Molto bella, in poche righe l'essenza dell'essere.
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/10/2010 10:29
    Hanno la fortuna di guardarci dall'alto, ma gli imprevisti sono tanti. La riflessione di M. Cortese vale anche per noi, da sempre, ogni giorno.
  • Anonimo il 29/10/2010 21:40
    che malinconia. Però... viaggiare!
    Già è molto, no?
  • loretta margherita citarei il 29/10/2010 21:28
    come la vita, ottima riflessione
  • Salvatore Ferranti il 29/10/2010 19:55
    una splendida poesia.
    complimenti sinceri...
  • Anonimo il 29/10/2010 13:22
    un viaggio senza ritorno... migrare nella memoria...
  • Simone Scienza il 29/10/2010 13:21
    La voglia di piangere le traiettorie passate
    è già dentro me,
    ma farlo troppo spesso rallenterebbe troppo il mio viaggio.

    Facciamolo al meglio, poi si vedrà

    Bravo Maurizio condivido
  • Giacomo Scimonelli il 29/10/2010 09:15
    è un viaggio di sola andata... triste... ma bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0