PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Forse

Se tu,
in un ragionevole lasso di tempo,
avessi alzato
la cornetta del telefono
e chiamandomi
avremmo chiarito
tutto ciò
che di spiacevole
fra noi è successo
e nell'assumerti
le tue responsabilità,
m'avresti porto
le scuse,
io t'avrei perdonato.
Anche
se grave fu l'offesa
fattomi
ed il filo oramai
s'era spezzato,
avrei di te serbato
dolce ricordo,
ogni tanto
t'avrei telefonato
per sapere di te
con la gioia di sentire
l'amico perso
e poi ritrovato.
Ma tu, ciò non hai fatto
ed ora è troppo tardi.
La tua voce
è sparita nell'ombra
e nell'eco
delle nostri ridenti parole,
s'è addensato
un dolorante autunno.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Salvatore Cipriano il 30/10/2010 16:30
    non c'è nulla di peggio che perdere chi amiamo, ma purtroppo anche questo la vita cagna ci riserva
  • Anonimo il 29/10/2010 21:33
    ci vogliamo provare a dimenticare? Dai...
  • Anonimo il 29/10/2010 17:24
    Bella. A volte se nei rapporti non c'è chiarezza è meglio che tutto finisca, perchè con l'andare del tempo i forse i se e i ma creano solo ansia ed aspettative mal riposte. Se una persona non è capace di riconoscere i propri errori non merita neanche la nostra amicizia. L'autunno, anche se triste, ha pur sempre un fascino romantico fatto di mille colori. ciao
  • karen tognini il 29/10/2010 13:48
    La tua voce
    è sparita nell'ombra
    e nell'eco
    delle nostri ridenti parole,
    s'è addensato
    un dolorante autunno.


    BELLISSIMA.. LOR
  • Anonimo il 29/10/2010 13:23
    bella cara Loretta... da indossare sempre...
    un abbraccio...
  • Vincenzo Capitanucci il 29/10/2010 12:46
    Forse... se Tu.. avessi..

    Molto bella L'Or..
  • laura marchetti il 29/10/2010 09:41
    la delusione di aver riposto delle aspettative su chi non le meritava, su chi non ci meritava... io ogni volta... ci casco sempre
  • Giacomo Scimonelli il 29/10/2010 08:01
    son convinto che un animo come il tuo potrà perdonare anche dopo cent'anni... la poesia è intrisa di rabbia... ma nei versi si legge la tua sensibilità... bei versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0