username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'autunno

Del grigio tepore
che ti attraversa
nel cuore della notte,
nascondi le tue orme
tra venti forti e lenti,
nonchè ti fai inondare
di foglie ingiallite,
ormai morte, oramai secche.
Del mistero che ti circonda,
ne fai lucro, il silenzio
che ti avvolge si mimetizza
del colore delle tue foglie.
Non tardar ad andar via,
non esalare la tua ira
che non è la tua;
troppo silenzio...
troppa quiete...
lasceranno il posto,
all'inverno e alla sua fredda vita.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/12/2012 08:31
    ... molto incisivo l'ultimo
    verso, complimenti...

1 commenti:

  • Gianmarco Dosselli il 11/06/2011 12:52
    Fin troppo pacifica. Cheta e abbraccia l'anima in una sola zona rilassata. Ottima per uno stile "autunnale".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0