PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Questo sono io, purtroppo

Accosto lo sguardo al passato
ed in silenzio aspetto.
Una lacrima sorridente scivola
sul mio viso stanco.
Una lacrima di tristezza e speranza
mi culla l'anima pensierosa.
Vorrei tanto un abbraccio dalla vita
vorrei che la malinconia mi abbandoni
e la fiducia mi prenda per mano
conducendomi verso la sospirata serenità.

Troppo facile dire guarda avanti
e sorridi.
Troppo semplice far finta di nulla
mentre ti senti minuscolo, quasi insignificante.
Ma io ho deciso di resistere al dolore
dell'essere umano.
Ho deciso di capire la falsità che mi circonda,
le persone che mi sorridono
ma che poi dietro tramano contorti pensieri
che invidiano chi respira la vita
ed in silenzio cerca di capirla.

Io voglio capire la vita
voglio conoscere il senso della mia esistenza
il perchè di tanti sorrisi e pianti improvvisi
il perchè del primo vagito
e dell'ultimo sospiro.
Vita voglio conoscerti, voglio sfidarti.
Critiche e sorrisi ironici non mi scalfiranno
oramai sono abituato a vivere tra l'inganno
e tra ipocriti che mi porgono la mano.

Vita ti presento il mio cuore.
Vita se non riuscirò ad affrontarti
cancella la mia ombra
annienta tutti i miei pensieri
e relegami abbandonandomi nel dolore.
Vivrò la notte
e a testa alta sfiderò il sole
prima o poi so che perderò
impossibile vincere il destino
ma voglio solamente capire
il motivo della mia esistenza
e poi sereno chiuderò gli occhi
aspettando senza paura
la mia inevitabile fine.
Con un sorriso potrò finalmente morire.
Il mio tramonto verrà presto dimenticato,
resterò per sempre un uomo
che troppe domande si è posto
un uomo alla ricerca della felicità
un uomo innamorato
innamorato della vita.
Un uomo che ha urlato
ha amato, ha riso e pianto.
Un uomo strano ma sincero.
Un uomo che ha macchiato questo foglio
un uomo che sicuramente verrà preso per pazzo.

Ma oggi il mio io doveva gridare.
Adesso va meglio
un nuovo giorno mi accoglie
si continua a respirare
si continua a sperare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

23 commenti:

  • Grazia Denaro il 19/01/2012 23:27
    Nella vita bisogna sempre sperare, mai abbandonarla. Senza speranza non c'è vita, la speranza è quel sentimento dell'anima che ci aiuta ad andare avanti. Poesia ben esplicata sul tuo stato d'animo, ma un poco pessimista!
  • vale t il 02/03/2011 00:20
    quanto mi ci ritrovo!!
  • Pierandrea Formusa il 04/01/2011 15:13
    Per chi non si accontenta di sopravvivere e cerca di comprendere il Senso, costasse anche tanta sofferenza.
    Il concetto di 'vita' subisce un processo di prosopopea, diventando di fatto una persona da conoscere, sfidare, affrontare, rischiando di esserne annientati, talvolta fera crudele.
    Le ripetizioni finali della parola 'uomo' danno incisivita', alzando il climax, che puo' serenamente traguardare sostanzialmente ad una quiete dopo la tempesta nella strofa finale dove vengono curate le ferite.
    Intensa.
  • Giacomo Scimonelli il 03/01/2011 20:30
    esatto Vincenzio...
  • Vincenzo Renda il 03/01/2011 20:28
    pazzia è essere convinti di aver capito tutto e tu invece ti rimetti in gioco... ciao
  • claudia checchi il 02/11/2010 17:05
    bisogna sempre sperare... mai abbandonarla la speranza..
    ciao
    claudia...
  • ChiaraLuce DelGiorno il 02/11/2010 10:48
    bella questa lunga poesia sulla tristezza, una tristezza che però sembra essere costruttiva, propositiva, con un finale che lascia un bello spiraglio alla vita.. E poi penso di capire il tuo concetto dell'essere innamorato, direi che è molto simile al mio. Cercherò di scoprirlo leggendo le altre tue opere.
  • Maria Rosa Cugudda il 31/10/2010 19:05
    tu sei così , così profondo che impaurisci, a tratti, anche chi ti legge! ma credimi è un piacere leggere le tue opere, sembra che tu parli anche per il fruitore! molto apprezzata!
  • coccinella settantotto il 31/10/2010 15:27
    Troppi pensieri in quella testa, troppe domande a cui vorresti dare una risposta, speranza e voglia di andare avanti che si scontra spesso con quella voglia di Lei ancora viva in te... bella poesia, ti descrive esattamente...!!!!
  • ELISA DURANTE il 31/10/2010 15:24
    Molto introspettiva questa poesia, e molto bella, come in genere le tue (ne scrivi talmente tante che commentarle tutte sarebbe un lavorone). Vi percepisco una nota di energia nuova, apertamente dichiarata... e faccio il tifo per te!!!
  • Antonietta Mennitti il 30/10/2010 22:48
    Tu sei poesia, ma quella melanconica, legata all'amore perduto, ai sogni ormai sfumati per un ricordo doloroso... LEI, soltanto lei! Ahimè...
  • Hamid Misk il 30/10/2010 19:55
    " Vita ti presento il mio cuore,
    vita senon riuscrò ad affrontarti,
    cancella la mia ombra.
    Ama quest'uomo che ha spalancato il cuore e le braccia o vita!
    bellissimi versi di un uomo dall'animo vivissimo, sensibile e poetico.
    La vita, oggi, ahimè, caro Giacomo, ha bisogno di gladiatori che combattano per farla trinofare sulla morte.
    ciao piaciuta.
  • Maurizio Cortese il 30/10/2010 18:50
    Come si dice oggi, outing di un uomo determinato a cercare la verità e rapporti sinceri, senza mai perdere la speranza.
  • Anonimo il 30/10/2010 18:07
    Sei un uomo dolce, sensibile e forte! Perchè dopo aver letto il tuo capolavoro di poesia, esce fuori, e non tra le righe, una grande determinazione e voglia di vivere, voglia di sentire la vita. Lascia stare gli ipocriti, i gelosi, i falsi, i cattivi, gli invidiosi... vai avanti, affronta il tuo percorso con la forza che ti appartiene. Per quel poco che ti conosco, leggendo le tue poesie, tu sei una gran bella persona. Arriveranno i giorni lieti, ne sono sicura...
    Continua così, io ti sono vicina e aspetto il tuo sorriso... che mi regalerai
    Un abbraccio Dolce Giacomo.
  • loretta margherita citarei il 30/10/2010 16:48
    lo sfogo dell'anima in questa poesia, ottima, bellissima
  • laura marchetti il 30/10/2010 16:21
    un'onda carezzevole o uno schiaffo la vita... ma comunque sempre lei, bella e possibile... un'opportunità sa cogliere sempre e comuqnue... bravo
  • karen tognini il 30/10/2010 14:53
    Ma oggi il mio io doveva gridare,
    adesso va meglio,
    un nuovo giorno mi accoglie,
    si continua a respirare,
    si continua a sperare.

    Bellissima.. c'è tutta la tua tristezza e speranza...

    ciao
    k
  • Don Pompeo Mongiello il 30/10/2010 14:11
    Molto piaciuta ed apprezzata. Complimenti!
  • Giusy Lupi il 30/10/2010 12:21
    Ogni lettura delle tue poesie mi lascia sensazioni molto belle, anche se a volte sono tristi, questa mi piace in particolare, è un piacere leggerti, alla prossima, Giacomo, buona giornata Giusy
  • danilo il 30/10/2010 10:18
    Questa tua visione sul perchè della nostra esistenza, è semplicemente fantastica..
    mi piace il modo con cui ti sei posto domande, ma che purtroppo non troveranno risposte.
    Ciao ciao
  • Elia Paglia il 30/10/2010 10:13
    eeeeeeeee... la poesia è stupenda,è favolosa e qualcosa di veramente eccezionale... non ci sono parole per descriverla... ti posso solo dire che sei un ottimo poeta...
  • Sergio Fravolini il 30/10/2010 08:59
    Giacomo è un'opera ricca di speranza... mi piace.

    Sergio
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/10/2010 08:56
    Apparentemente in questi versi m, anca la fiducia in se stessi ma li conforta il verso" sono un uomo innamorato, innamorato della vita; sursum corda e auguri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0