username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Verso l'alto

Nel tracollo non mi riconosco,
perchè sono uno che cerca la luce
pretendendo la fatica,
e preferisce fare a meno del collasso

Gli sforzi spesso sono vani,
richiedono ulteriori
dosi di passione,
pungoli che vengono di traverso,
a volte dal fondo del pozzo

E quando l'entusiasmo rallenta,
è difficile non perdere il passo,
se la mente ragionasse senza il cuore
sarei già morto e sepolto
da un bel pezzo

Il mio destino è verso l'alto,
e se cadrò sarà stato solo un effetto collaterale
della mia eterna ansia di riscatto
- ma non trascurerò di concedere nuova linfa
e rosso ardore alla speranza
quando avrò toccato il fondo -

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Beatrice Faldi il 23/11/2010 15:27
    È proprio vero.. se seguissimo solo la mente abbandoneremmo strade che appaiono oggettivamente impossibili da percorrere ma è il cuore che ci spinge a toccare le vette più alte e, talvolta, anche il fondo... ma l'importante nella vita è non arrendersi mai; davvero bella e ben scritta
  • Maurizio Cortese il 02/11/2010 17:00
    Condivido pienamente il fatto che il nostro destino è verso l'alto: "per aspera ad astra".
  • Anonimo il 30/10/2010 17:33
    Ultimamente le tue poesie sono "diverse" sempre belle ma più introspettive... è bello leggerti in questa versione. La tua intelligenza e sensibilità elabora bellissimi versi e che denotano un bisogno di ricerca ed un'evitabile crescita.
    Complimentoni dolcissimo!
  • Anonimo il 30/10/2010 17:21
    Versi che coinvolgono scritti bene in tutta l'inquadratura poetica. Bravissimo
  • loretta margherita citarei il 30/10/2010 16:35
    non arrendersi mai e risorgere sempre ottima riflessione
  • laura marchetti il 30/10/2010 16:07
    sempre più in alto... come diceva una pubblicità, mai guardare in basso e farsi prendere dalle vertigini e la fatica non deve mai fare paura, condisce con più sapore la sfida del traguardo, in vetta alla propria speranza... sono con te
  • Giacomo Scimonelli il 30/10/2010 15:47
    bravissimo amico mio... ogni tua parola la condivido..
  • Elisabetta Fabrini il 30/10/2010 15:38
    Bravo Salva... non arrenderti mai...!
    ti abbraccio!
  • karen tognini il 30/10/2010 14:32
    - ma non trascurerò di concedere nuova linfa
    e rosso ardore alla speranza
    quando avrò toccato il fondo -


    Sei grande Salvatore...

    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0