PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non chiedete ciò che avete già trovato!

Chiedere all'uomo ciò che non può dare...
è come estrarre dalla terra ciò che non ha
L'amore è come quell'invisibile focolare
Quel tempio che si regge su ogni colonna

Su ogni creatura che sia uomo o donna
Che non ha cuore non può amare
La vita che si presenta ogni dì in mini gonna
Per invitarci a salire con lei sull'altare

Questo splendido promontorio la cui vetta
Non s'intravede mai dal basso
Si sogna come l'eterna anima prediletta
Eppure, volendo, sempre vicina ad un passo

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 05/11/2010 01:57
    Bellissima! 5 stelle + complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0