username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tu scendi dalle stelle

Della mia infanzia ricordo
una canzone,
tu che scendevi dal Cielo
ed una speranza
che abbracciava la mia paura
della notte.
Quaggiù su questa terra,
abbiamo tutti perso la strada,
dentro il chiuso di una indifferenza,
legati dalle catene della nostra paura,
offuscati dietro la nebbia
del nostro egoismo.
Mi sento impotente,
Tu stai nascendo,
e quaggiù continui a morire,
negli occhi ciechi
di chi non vuole capire.
Il mondo si è perso a rincorrere
falsi miti ed ideali,
il mondo ha perso le ali.
Regalaci ancora la voglia di rinascere,
di volare sospesi all'amore,
che non diventi solo sulla tomba
un fiore.
Ogni respiro quanto vale?
Domani lapideranno, ti uccideranno, ancora.
In questo momento stanno morendo,
e tu di nuovo, ancora per noi,
stai rinascendo.

 

l'autore laura marchetti ha riportato queste note sull'opera

... dopo aver saputo che domani lapideranno Skinè!


2
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 14:21
    riletta con tanto piacere
  • Anonimo il 03/11/2010 19:22
    Un salutino accompagnato da complimenti + 5 stelle. Miry
  • Salvatore Ferranti il 02/11/2010 22:19
    ma quante ne scrivi... non riesco mai a leggerle tutte...
    anche questa è un piccolo capolavoro
  • loretta margherita citarei il 02/11/2010 21:22
    non ci sono parole, qui non è questione di gesù , non ci entra niente dio, ma è caino che ancora uccide.
  • Maria Teresa il 02/11/2010 20:07
    Mi piace soprattutto il verso "il mondo ha perso le ali", sembrano parole scontate e invece non lo sono affatto.
    Dipende da noi far rinascere la speranza e ridare al mondo le sue ali.
    Bella poesia.
    Anche il verso "Ogni respiro quanto vale?" è un invito alla riflessione...
  • Don Pompeo Mongiello il 02/11/2010 19:44
    L'importante e ritrovare la via, e tu l'hai ritrovata rievocando questa canzone. Aspetta e vedrai che dalle stelle Gesù ancora bambino scenderà per te ed i tuoi cari.
  • Cinzia Gargiulo il 02/11/2010 16:09
    Una poesia che fa riflettere.
    Bravissima!...
  • Giacomo Scimonelli il 02/11/2010 16:00
    bellissima... dolcissima come tutte le tue opere
  • alice costa il 02/11/2010 15:59
    una bellissima poesia preghiera che fa riflettere... ma la speranza non muore e il mondo potrà riavere le sue ali...
    Brava!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0