accedi   |   crea nuovo account

Davanti al mare

Davanti al mare
Guardo il mare,
in questo tempo senza stagioni,
da questo mondo senza silenzio.
Lui mi vede
ed agita le sue onde.
Sa che anch’io sono un mare
eternamente in tempesta,
anch’io contengo abissi
che mi fanno paura,
anche sulla mia vita tira vento.

Guardo il mare,
so che anche lui respira,
senza sapere perché.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 17/05/2007 15:37
    Mi piace, anche io mi sento tanto amore a volte calma e accogliente a volte tempestosa e respingente, verso di una mia poesia. Bella.
  • Antonio Pani il 17/05/2007 15:25
    Molto bella. Mi piace l'idea che ci sia quasi un dialogo tra te e il mare, io la sento così. Complimenti. A rileggersi, ciao.
  • rossella bisceglia il 22/04/2007 23:10
    eccezionali i versi "anch'io contengo abissi
    che mi fanno paura,
    anche sulla mia vita tira vento."
    complimenti
  • laura cuppone il 07/04/2007 19:11
    smuovi dentro... bella e profonda come il mare... bravoooo. L
  • Riccardo Brumana il 05/04/2007 02:35
    davanti al mare, metafora di te. geniale!!! complimenti enzo, questa è classe!!! 10
  • Sole Luna il 04/04/2007 20:58
    la vita... bella, misteriosa, spesso ci sentiamo stretti dentro questa vita, vorremmo di più, di più, ... ecco allora che le onde del mare entrano dentro di noi e ci sentiamo prigionieri quasi senz'aria e allora tratteniamo il respiro per non affogare... Mare amico e nemico... compagno di tanti pensieri...
  • sara rota il 04/04/2007 14:06
    Bello il paragone tra te uomo ed il mare. Come lui ti descrivi agitato, irrequieto... Forse come lui a volte sei tranquillo, calmo, lieve. Prova a cercare dentro di te anche questo altro aspetto del mare e la serenità ti farà compagnia. Bella poesia
  • Tj R il 04/04/2007 11:28
    Buona... bella la metafora "Sa che anch'io sono un mare"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0