username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Raggi di luna

In soffusi raggi di luna
immergo i miei sogni
offuscati da brezze notturne
e nebbie giallastre
irradiate dalla luce dei lampioni
che impavidi delle tenebre
rischiarano il mio animo.
Solo il lamento del mio cuore
si perde nel buio impenetrabile della notte
senza riuscire a trovare una via di fuga.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Auro Lezzi il 04/11/2010 17:03
    Raggi lucenti di piccoli versi.
  • Viky D. il 03/11/2010 23:10
    La luna è da sempre depositaria di sogni e segreti... molto bella.
  • loretta margherita citarei il 03/11/2010 21:34
    molto belle le tue di oggi
  • Giuseppe Tiloca il 03/11/2010 20:12
    Sono sicuro che la Luna ti saprà mostrare la via di fuga che cerchi, bravissima
  • Giacomo Scimonelli il 03/11/2010 14:04
    non riuscire a trovare una via di fuga fa morire dentro... poesia dolce nella sua tristezza...
  • Salvatore Ferranti il 03/11/2010 13:35
    molto evocativa questa poesia...
    brava
  • Anonimo il 03/11/2010 13:31
    Bella. La notte enfatizza i pensieri e le pene alle quali spesso non sembra possano esserci vie d'uscita. Ma tutto spesso tramonta alle prime luci dell'alba... ciao
  • Anonimo il 03/11/2010 09:45
    La luna. l'anima ed i suoi tormenti. Lirica stupenda brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0