accedi   |   crea nuovo account

Col pensiero

brama di conoscenza
per svelare i prefissati punti del pensiero

... ma ciò che è vissuto non sempre si trova
sino ad uscire dal "limbo" con esso

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Peter alias probity il 15/11/2010 14:33
    almeno un po' di soddisfazione, grazie. Sai che sono comunque incapace di ricevere certi apprezzamenti, è cosi e basta, quando arrivo ad un traguardo prefissato non ne sento piu l'appartenenza, è avvenuto, in musica, in amore, chissà se avverrà in poesia... prima o poi perdo tutto, volutamente, poi lo rimpiango... ho tanto ego da esprimere, troppo
  • Anonimo il 15/11/2010 11:28
    Bravo!...
  • Peter alias probity il 15/11/2010 03:46
    la chiave è nel titolo: brama di conoscenza COL PENSIERO,
    per svelare i prefissati punti DEL PENSIERO,
    ma ciò che è vissuto non sempre si trova COL PENSIERO,
    sino ad uscire dal "limbo" COL PENSIERO.
  • Peter alias probity il 15/11/2010 03:32
    ringrazio per l'interpretazione, si, può darsi che sia ermetica, l'ho scritta di getto dopo una puntata del programma televisivo "Voyager", ponendo Dio come risposta plausibile a tutti i misteri trattati in quell'episodio, tra l'altro in pieno periodo di recessione fratricida e mi son venuti a mente gli istanti di quando da ragazzini si parlava di karma e di ricerca spirituale... poi ho pensato a tutte le filosofie storicamente e personalmente conosciute ed al posto riservato ai filosofi ne "la Divina Commedia" di Dante, il "Limbo" quel posto dove intellettuali di tutte le epoche vaneggiano nei pensieri.
    in sintesi: molte volte l'esperienza la si vive, anche sistematicamente, ma non la si vuole conoscere subito, non la si osserva, di modo che non possa mettere sovrappensiero,(in un limbo) nel corso di una ipotetica ricerca della verità assoluta della vita quando essa non si è mai scostata dal proprio essere.
    in sintesi 2: attitudine al culto religioso comparato all'attitudine scientifica
    in sintesi 3: probabilmente avevo semplicemente bisogno di dormire
    GRAZIE! Hai la facoltà di soddisfarmi per qualche minuto
  • Giacomo Scimonelli il 11/11/2010 23:32
    il tuo pensiero è profondo.. a volte è impossibile darsi le risposte che si vogliono dalla vita.. dimmi se ho sbagliato interpretazione... ma è molto ermetica secondo me la tua poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0