PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Suppongo che una Supposta

Malattia,
ma la tua?
Già è solo mia.

Su me ha non poca influenza
dense sue attenzioni catarrali
segno di carezze infernali.

Macroscopica battaglia
non un fuoco di paglia
con virus e batteri
ottimi fucilieri,

io son il campo
su questo non c'è scampo.

In questa viscida contesa
del nenico avrò la resa
almeno lo suppongo,
io a letto, molle come pongo
sapendo che è alta la posta
piglio e m'infilo 'sta supposta.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 05/11/2010 20:16
    Carina e ironica quanto basta!
  • ELISA DURANTE il 05/11/2010 18:09
    Sei sempre l'INSOLITO!!! Auguri e, mi raccomando, fai come fa il toro quando sta male, che è una cura sicura!
    Come, non lo sai?!?!?!?! Ma è ovvio... va a letto con la bua!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo il 05/11/2010 11:00
    Simpaticone sei sempre bravissimo nei versi! Salutino accompagnato da complimenti + 5 stelle.
  • Vincenzo Capitanucci il 05/11/2010 08:48
    la posta è alta... su questo campo di battaglia... campo... e non voglio diventare... santo..

    Forza Simone... ridere è la migliore medicina...
  • Dolce Sorriso il 04/11/2010 23:54
    mi piace la tua ironia, il tuo giocare con le parole... guarisci presto
    bella poesia
    smack
  • loretta margherita citarei il 04/11/2010 21:17
    ho la febbre anche io, ma piglio la tachipirina
  • karen tognini il 04/11/2010 20:05
    SIMOOOOOOO... anche con la febbre... sei incredibile!!!! .. divertentissima...

    e rimettiti.. nè...
  • Elisabetta Fabrini il 04/11/2010 19:15
    Simo.. dove la trovi questa vena poetica con 39 di febbre??
    Bravissimo, bella la tua ironia..
    ciao Elysweet..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0